Capelli sani e brillanti: come averli?

Avere capelli sani e brillanti è il sogno di ogni donna. Che sia la chioma corta o lunga, liscia o riccia, colorata o naturale, ciò che non può mai mancare è l’effetto brillantezza e un aspetto sano. Ma come fare? In quest’articolo scopriremo i trucchi per una chioma al top!

Prodotti per Capelli

Ciò che incide su una chioma brillante sono le cuticole, ovvero le squame presenti su ogni singolo capello. Quando il fusto è sano, le cuticole sono chiuse, lasciando il fusto liscio e uniforme, il che riflette la luce e produce il tanto amato effetto brillantezza. Per ottenerne cuticole “chiuse” è essenziale utilizzate prodotti per capelli che non aggrediscono e stressano il capello, e in caso di necessità, lo rafforzano e sostituiscono le difese naturali. La scelta sul mercato tra i prodotti rinforzanti, protettivi e delicati è vastissima.


Tantissimi sono i marchi che producono linee completamente dedicate a questo scopo. Partendo dallo shampoo, è importante scegliere prodotti delicati. Al contrario di quello che si pensa, gli shampoo che fanno tanta schiuma sono aggressivi e non puliscono i capelli come dovrebbero. I migliori shampoo infatti vanno diluiti e poi applicati sul cuoio capelluto massaggiando con i polpastrelli il prodotto. Marchi di prodotti professionali come L’Oreal e Maroccanoil producono prodotti pensati proprio per donare brillantezza e testure al fusto. È importante utilizzare periodicamente maschere nutrienti come quelle proposte da Wella, Revlon e Tigi. Se utilizzate regolarmente aiutano tantissimo a ricostituire i capelli.

capeli sani brillanti2

Chioma brillante con
fusti sani senza stress...

L’asciugatura è una fase importantissima per lo styling. Prima di utilizzare qualsiasi strumento che produca calore, quale piastra o phon, è fondamentale servirsi di un prodotto che protegga i capelli prima di sciugarli o metterli in piega , per questo è fondamentale utilizzare un termoprotettore. Vietati i prodotti a base di alcool, questi danneggiano i capelli disidratandoli anche se danno maggiore tenuta.
Meglio optare per gel o cere. Preferite le spazzole tonde con setole naturali, non solo aderiscono meglio ai capelli e facilitano la piega, ma contribuiscono notevolmente a creare brillantezza. Utilizzate l’asciugacapelli dirigendo il getto di aria calda del phon dalle radici alle punte e non il contrario, così da non sollevare le squame. Prima di terminare la messa in piega ricordate di attivare il getto di aria fredda che contribuisce a chiudere le cuticole ed evitare l’effetto crespo.

Taglio Capelli e colore

Affinché i capelli crescano sani e lucenti è importante ogni due mesi circa tagliare la parte “bruciata”. Non è fondamentale fare un cambiamento drastico, basta solo eliminare le doppie punte oppure 2-4 centimetri di lunghezza, così da eliminare la parte di chioma più disidratata. Inoltre, evitate di tingere spesso i capelli. Le tinture stressano la chioma, in particolare quelle a base di ammoniaca.
Dopo aver effettuato la decolorazione o la colorazione ai capelli, utilizzate prodotti appositi, come shampoo per capelli colorati e balsamo nutritivo. Inoltre se possibile, chiedete al vostro parrucchiere di fiducia la tintura priva di ammoniaca ed effettuate una ricostruzione professionale con oli nutritivi. Ora non vi resta che mettere in prati i nostri consigli per avere capelli curati ed una chioma al top.