Barcellona: tre tapas imperdibili

Sebbene noi italiani siamo sempre scettici quando viaggiamo con il cibo bisogna dare atto che la cucina catalana è assolutamente degna di nota.
Grazie alla sua posizione privilegiata, a Barcellona si concentrano particolaritá tanto di piatti tipici di mare come di montagna. Se poi consideriamo che si trova in una zona che connette tanto via mare quanto via terra Spagna e Francia, il gioco di mescolanze è fatto. In particolare è interessantissimo vedere come nella capitale catalana, alimenti che giá conosciamo alla perfezione come del semplicissimo pane o il pomodoro possono assumere forme inaspettate.

Pan amb Tomaquet

Anticamente si usava sfregare i pomodori meno pregiati sul pane rappreso. Oggi il pan tomate è una delle tapas piú comuni e apprezzate dai catalani. La peculiaritá sta nel fatto che a differenza delle nostre bruschette, il pomodoro non viene fatto a pezzi ma strofinato su una fetta di pane tostato. Per chi lo apprezza, si può anche strofinare dell'aglio a crudo sul pane prima del pomodoro. Quasi sempre è accompagnato dal fuet, tipico salame fino catalano che si mangia con la buccia.


Tapas Barcelona

de coca

A Barcellona e dintorni è uno dei tipi di pani piú utilizzati. SI tratta di un pane fino con poca mollica che si serve tostato, spesso leggermente bruciato. Bisogna mangiarlo al volo altrimenti finisce col rapprendersi nel giro di pochi minuti. Normalmente la base è prepararlo con il tomate (pomodoro) per poi farcirlo con escalivada o affettati. Esiste anche in versione dolce ed è normalmente servito con frutta candita. Questa versione è diffusissima il giorno de "La festa de San Juan" quando Barcellona e la Catalogna intera sono in festa in onore del loro santo patrone. Negli ultimi anni questo piatto è tornato in auge grazie alla moda dello street food. Non è difficile infatti trovare in giro per Barcellona, locali take away o food trucks che la vendono al taglio farcita in vari modi.

Escalivada

Anche questo è un piatto molto tipico a Barcellona e non manca mai in un menú di un ristorante o bar tipico di tapas. Si tratta di un piatto a base di melanzana, cipolla e pomodori il tutto passato al forno e servito freddo con un acciuga in cima a tutto. L'acciuga in questo caso sostituisce la tipica ciliegina sulla torta Si tratta di un piatto saportito ed adattto a chi ama i sapori leggermente piú forti e combinazioni inusuali.

Calçots con salsa romesco

Difficili da trovare in cittá a Barcellona, tipicissimi in periodo autunnale e invernale in tutta la Catalogna. I Calcots sono una razza autoctona catalana di porri. La cosa piú particolare è che si tratta letteralmente di cipolle alla brace la cui cottura finisce all'interno di uno strato di fogli di giornale. Lo strato esterno della cipolla si brucia e deve essere sfilato prima di immergere la cipolla all'interno della salsa romesco. In catalogna la preparazione di questa salsa è realmente una religione. Ogni casa ha la sua ricetta, ogni ristorante la sua versione. Di base si tratta di una salsa a base di pomodoro, peperoni, aglio e mandorle.

Ora che hai letto questo articolo hai la preparazione sufficiente per Prepare un viaggio a Barcellona e non fare la figura del turista sprovveduto quando entrerai in un ristorante!